• Claudia Rizzo - Filigrana - Campo Ligure
  • Osvaldo Benevelli e Rosannita Mariani - Gelateria - Arenzano
  • Pasquale Fervorini - Bellezza - Genova
  • Clara Bacigalupi - Salse tipiche - Sarzana
  • Francesca Olcese - Restauro - Genova
  • Stefano Cavalieri - Impagliatura sedie - Genova
  • Miria Oliveri e Davide Oddone - Filigrana - Campo Ligure
  • Salvatore Scalia - Restauro strumenti musicali - Genova
  • Agnese Ferri - Camiceria artigianale - Genova
  • Silvia Lamperti - Disegni su velluto - Arenzano
  • Sabrina Pellegrini - Accessori moda - Savona
  • Alessandra Avenoso - Panificazione - Genova
  • Viviane Crosa - Confetture e sciroppi - Genova

Bando Taxi 2018

03 Settembre 2018

Operativo il bando 2018 della Regione Liguria per la concessione di contributi per la riqualificazione del servizio di trasporto pubblico di taxi.

Il presente bando è finalizzato alla concessione di contributi ai titolari di licenze taxi per:

a) acquisto o disponibilità in leasing con patto formale di riscatto dell’autoveicolo destinato al servizio, in sostituzione del precedente (articolo 23, lettera a));

b) sostituzione dell’autovettura destinata al servizio con autovettura a combustibile non tradizionale (articolo 23 lettera b));

c) acquisto ed installazione di dispositivi atti a consentire l’accesso al veicolo di servizio ai soggetti portatori di handicap (articolo 23 lettera c));

Dotazione complessiva € 80.091,80:

Suddivisione delle risorse per ambito provinciale secondo la percentuale calcolata in proporzione ai dati della popolazione residente in Liguria al 31/12/2017

PROVINCIA DI IMPERIA: € 11.023,95
PROVINCIA DI SAVONA: € 14.290,67
PROVINCIA DI GENOVA: € 43.464,96
PROVINCIA DELLA SPEZIA:  € 11.312,22

Le domande di contributo, redatte utilizzando l’apposita modulistica allegata al bando allegato in calce, devono essere presentate e sottoscritte dal titolare della licenza taxi e pervenire, a pena di esclusione, dal 01 settembre 2018 al 01 ottobre 2018 al seguente indirizzo: Regione Liguria Via Fieschi, 15 – 16121 Genova, oppure cone le altre modalità citate nel bando.
Le domande pervenute saranno esaminate secondo l’ordine temporale di presentazione. Le istruttorie si concluderanno entro il termine di 90 giorni decorrente dal 1° ottobre 2018, data ultima per la presentazione delle domande.
 
SPESE AMMISSIBILI
Per quanto riguarda i titolari di licenza di taxi, si considerano spese ammissibili:

 l’imponibile della fattura di acquisto del veicolo ad alimentazione tradizionale (gasolio o benzina) comprensiva delle spese di messa su strada;

 l’imponibile della fattura del concessionario intestata alla società di leasing in caso di disponibilità in leasing con patto formale di riscatto dell’autoveicolo;

 l’imponibile della fattura di acquisto del veicolo ad alimentazione non tradizionale (elettrica, ibrida, metano, bioetanolo e GPL ) comprensiva delle spese di messa su strada;

 l’imponibile delle fatture relative all’acquisto ed installazione di dispositivi atti a consentire l’accesso al veicolo di servizio ai soggetti portatori di handicap.

MISURA DEL CONTRIBUTO
L’articolo 25 della l.r. n. 25/2007 e s.m. e i. stabilisce la misura del contributo per gli interventi di cui all’articolo 23 della medesima legge e precisamente:
 
 15% della spesa ammissibile per gli interventi di cui all’articolo 23, comma 1 lettera a) elevabile fino al 20%, nel caso di acquisto di veicolo predisposto per il trasporto di soggetti portatori di handicap;
 
 20% della spesa ammissibile per gli interventi di cui all’articolo 23, comma 1 lettera b);
 
 75% della spesa ammissibile per gli interventi di cui all’articolo 23, comma 1 lettera c);

 

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI