• Igor Venturi - ARTLINE - Accessori moda (Genova)
  • Giovanna Parma - Abbigliamento sportivo - Ne
  • Roberto Risso e Stefania Deraiu - Risso Cornici - Legno e affini (Chiavari)
  • Monica Bertieri - Abbigliamento e Arredo- Genova
  • Isabella Coppola - Accessori moda - Savona
  • Mauro Garbarino - Legatoria - Genova
  • Deborah De Santis - Abbigliamento - Savona
  • Antica Vaccheria Genova - Pinseria - Genova e Carlo Denei
  • Mario Rivaro - Cremeria delle Erbe - Genova
  • Laura Chiara - Grafica - Savona
  • Pedemonte Bike Biciclette - Mele (GE) con Carlo Denei
  • Osvaldo Benevelli e Rosannita Mariani - Gelateria - Arenzano

Nuove sinergie tra costa ed entroterra. Amministratori e imprese a confronto in Confartigianato

15 Gennaio 2019

Vertice tra sindaci, operatori turistici e i dirigenti di Confartigianato alla tavola rotonda tenutasi ieri pomeriggio presso la sala Marino Banci in Confartigianato dal titolo “Sentieristica e turismo: nuove sinergie tra costa ed entroterra”. L'interesse verso le attività escursionistiche ed il conseguente accresciuto movimento di frequentatori di sentieri sul territorio, necessitano di una rete organizzata di percorsi segnalati e disponibili per la fruizione escursionistica e turistica. Confartigianato mette un primo 'mattone' per pianificare una rete tra comuni, enti e Regione che tenga conto delle prospettive dello sviluppo turistico ed escursionistico. L'assessore regionale al turismo Gianni Berrino ha auspicato la riattivazione di collegamenti e sentieri nelle Cinque Terre e nell'entroterra. E' necessario riscoprire gli antichi borghi, i sentieri della Val di Vara e non solo. Nel corso dell'incontro moderato dal giornalista Paolo Ardito dopo l'introduzione del presidente di Confartigianato Paolo Figoli sono intervenuti il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, Gianluca Giannecchini di Rete Imprese Alto Tirreno, Nicola Bernardini, Capo Area BVLG, il presidente del Parco nazionale della 5 Terre, Vincenzo Resasco, Laila Ciardelli presidente Cai della Spezia, i sindaci Fabrizia Pecunia di Riomaggiore, Loris Figoli di Riccò del Golfo, Mara Bertolotto di Pignone, Andrea Costa, presidente III Commissione Regione Liguria, Gianni Berrino, assessore regionale al turismo. Nel corso della tavola rotonda sono intervenuti anche la Presidente della Coop. Arte & Natura, Antonella Mariotti, Eugenio Bordoni di Arbaspa, il sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti, la guida Boris Cervar. Il Presidente del Parco delle Cinque Terre Vincenzo Resasco da anni punta alla valorizzazione ambientale dei sentieri. Servono persone che amino le Cinque Terre e le spieghino ai turisti, non si può crescere con strutture ricettive con un citofono con codice di accesso. E' possibile un collegamento con l'entroterra solo con un sistema di mobilità sostenibile. Il Parco nazionale delle Cinque Terre ha annunciato che è stata deliberata la progettazione esecutiva per il ripristino della Via dell'Amore, entro la fine dell'anno, grazie a 12 milioni di euro stanziati. La presidente del Cai della Spezia, Laila Ciardelli e Maurizio Cattani hanno ricordato che il sentiero unisce e non separa ed hanno annunciato la stesura di una cartina sui sentieri della Val di Vara. L'assessore Giovanni Berrino ha concluso ricordando che questo è l'anno del turismo lento e che la Provincia della Spezia ha l'opportunità di promuovere 720 Km di sentieri: un unicum a livello italiano! Si tratta dunque di promuovere che in Liguria oltre a fantastiche spiagge c'è una rete sentieristica impareggiabile. Per avere informazioni sulla Rete d’Imprese Turistiche dell’Alto Tirreno e sulle attività di Confartigianato Turismo è possibile tel. 0187.286655 oppure mandare una e-mail: turismo@confartigianato.laspezia.it (Antonella Simone).
 

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI