• Nicola Castelli - Oreficeria - Genova
  • Serghei Matarese - Gelateria - Genova
  • Davide Garozzo - Legno - Genova
  • Alessandro Mombelli - Accessori moda - Bargagli
  • Giuseppe D'Urso - Moda - La Spezia
  • Birrificio del Golfo (Birra - La Spezia) con Carlo Denei
  • Carlo Fornaio di Albaro (Panificazione - Genova) con Carlo Denei
  • I profumi della Liguria (Bellezza - Genova) con Carlo Denei
  • Miria Oliveri e Davide Oddone - Filigrana - Campo Ligure
  • Massimo Tosetti e Giancarlo Berto - Autoriparazione - Genova
  • Ilaria Traverso - Ceramica - Genova
  • Deborah De Santis - Abbigliamento - Savona

Credito d’imposta del 36% per l'acquisto di prodotti riciclati

29 Gennaio 2019
Con l'ultima Legge di Bilancio sono state introdotte alcune misure per favorire la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, il recupero dei rifiuti plastici e l’economia circolare. 
In particolare, per tutte quelle imprese che acquisteranno prodotti riciclati sarà riconosciuto un credito d’imposta del 36% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 20.000 €/anno per ciascun beneficiario (per il 2019 e per il 2020).

Le misure incentivanti riguardano beni e prodotti riciclati realizzati con:
- materiali provenienti dalla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica;
- materiali provenienti da imballaggi biodegradabili e compostabili (norma UNI EN 13432:2002);
- materiali derivati dalla raccolta differenziata della carta e dell’alluminio.

Il credito è utilizzabile a decorrere dal 1° Gennaio del periodo d’imposta successivo a quello in cui sono stati effettuati gli acquisti dei prodotti e comunque entro  limite massimo complessivo di 1.000.000 €/anno per gli anni 2020 e 2021. 

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI