• Agnese Ferri - Camiceria artigianale - Genova
  • Tiziana Sidoti - Abbigliamento - Genova
  • Miria Oliveri e Davide Oddone - Filigrana - Campo Ligure
  • Laura Tarabocchia - Legatoria - Savona
  • Osvaldo Benevelli e Rosannita Mariani - Gelateria - Arenzano
  • Laura Chiara - Grafica - Savona
  • Igor Venturi - Accessori moda - Genova
  • Diego Cabutto - Pasticceria - Savona
  • Giuseppe D'Urso - Moda - La Spezia
  • Antica Vaccheria Genova - Pinseria - Genova e Carlo Denei
  • Alessandro Ballarin - Vetro - Sanremo
  • Sarah Gismondi - Oreficeria - Genova

Voucher digitali Industria 4.0

09 Maggio 2019

Due bandi, da parte delle 2 Camere di Commercio liguri, per la concessione di Voucher per l'introduzione di tecnologie digitali

 

CAMERA DI COMMERCIO DI GENOVA

La Camera di Commercio di Genova mette a disposizione contributi a fondo perso, fino ad un massimo di 4.000 euro, nella misura del 70% delle spese in consulenza, formazione e acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione delle tecnologie digitali.

Beneficiari: micro, piccole e medie imprese di tutti i settori, aventi sede legale e/o unità locali nel territorio di competenza della CCIAA di Genova.

Apertura e chiusura del bando: dal 18 aprile 2019 al 15 luglio 2019

Iniziative ammissibili: gli investimenti per misurare la propria maturità digitale (assessment), servizi di formazione e consulenza (da sostenere in modo obbligatorio), acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione di soluzioni tecnologiche innovative. I fornitori dei servizi di consulenza e formazione devono appartenere a specifiche categorie accreditate.

Intensità del contributo: voucher con un importo di 3.000,00 euro, elevabile a 4.000,00 euro attraverso premialità previste nel caso si rispettino specifici requisiti. L’intensità dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Il contributo è concesso in regime “de minimis”.

Il testo del bando è disponibile sul sito della Camera di Commercio I.A.A. di Genova http://www.ge.camcom.it/IT/Page/t01/view_html?idp=1804

 

CAMERA DI COMMERCIO RIVIERE DI LIGURIA

La Camera di Commercio Riviere di Liguria mette a disposizione contributi a fondo perso, fino a 10.000 euro, nella misura del 70% delle spese in consulenza, formazione e acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione delle tecnologie digitali.

Beneficiari: micro, piccole e medie imprese di tutti i settori aventi sede legale e/o unità locali, almeno nel momento della liquidazione, nel territorio di competenza della CCIAA Riviere di Liguria - Imperia La Spezia Savona.

Apertura e chiusura del bando: dal 10 aprile al 15 luglio 2019

Iniziative ammissibili: gli investimenti per misurare la propria maturità digitale (assessment), servizi di formazione e consulenza (da sostenere in modo obbligatorio), acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione di soluzioni tecnologiche innovative. I fornitori dei servizi di consulenza e formazione devono appartenere a specifiche categorie accreditate.

Intensità del contributo: voucher con un importo massimo di 10.000 euro, l’intensità dell’aiuto è del 70% della spesa ammissibile.

Il contributo è concesso in regime “de minimis” ed è cumulabile con altre agevolazioni nei limiti dei regolamenti vigenti.

Il testo del bando è disponibile sul sito della Camera di Commercio I.A.A. delle Riviere di Liguria http://www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Page/t02/view_html?idp=2023

 

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI