• Marialuisa Rocca - Salse tipiche - Mele
  • Davide Garozzo - Legno - Genova
  • Andrea Bortolameazzi - Accessori moda - Genova
  • Pasquale Fervorini - Bellezza - Genova
  • Filigranart (Filigrana di Campo Ligure (GE)) con Carlo Denei
  • Maurizio Rossetti e Carmelo Sferlazza - Piante e aromi - Albenga
  • Dalpian - Il Sottobosco (Conserve di frutta - Tiglieto (Genova)) con Carlo Denei
  • Sarah Gismondi - Oreficeria - Genova
  • Paola Loleo - Restauro - Genova
  • Carola Parodi - Gelateria - Genova
  • Claudia Rizzo - Filigrana - Campo Ligure

Stile Artigiano, il 9 novembre in piazza de Ferrari la grande festa che celebra le eccellenze artigiane liguri

30 Ottobre 2019

Partirà il 9 novembre prossimo l’undicesima edizione ligure di Stile Artigiano, la manifestazione che porta alla scoperta delle tradizioni e delle eccellenze artigiane della nostra regione. Un evento che promuove il valore artigiano in tutte le sue forme ed espressioni, in particolare quello delle imprese contrassegnate col marchio “Artigiani In Liguria”, una realtà consolidata nella nostra regione con oltre 500 iscritti.



Per questa edizione la manifestazione ha un format nuovo e ancora più ricco che in passato, ma mantiene i punti forti degli scorsi anni: l’appuntamento principale sarà sabato 9 novembre dalle 10 alle 20 in Piazza De Ferrari con “Un giorno da artigiano”, quando le imprese dell’artigianato artistico e tradizionale metteranno in mostra le proprie attività, dando a tutti la possibilità di provare a realizzare un pezzo delle loro lavorazioni, in un reale percorso attraverso la storia e le tradizioni della nostra regione, interpretate dal vivo dai loro custodi, gli artigiani liguri d’eccellenza. Dal 9 al 16 novembre invece, la manifestazione si amplia e coinvolge l’intera città con “Una settimana da artigiano”: in questo caso le botteghe genovesi aderenti si apriranno ai cittadini e ai turisti per far provare loro l’esperienza unica di “diventare artigiani”.

“Stile Artigiano – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – è ormai un appuntamento tradizionale e consolidato, che di anno in anno porta cittadini e turisti a contatto con uno dei patrimoni più rilevanti del nostro sistema produttivo. La ricchezza della tradizione artigiana della Liguria merita di essere conosciuta, apprezzata e tutelata: si tratta – precisa Toti – di un settore importante sicuramente dal punto di vista turistico, ma con risvolti occupazionali importanti. Quest’anno, tra l’altro, anche gli studenti che parteciperanno a Orientamenti il 12, 13 e 14 novembre avranno la possibilità di vivere l’esperienza di essere artigiani nelle botteghe genovesi: un modo pratico e coinvolgente per far conoscere anche a loro la bellezza e le possibilità legate a queste occupazioni”.

“Il valore delle imprese artigiane è insostituibile sotto molteplici punti di vista - sostiene l'assessore al Commercio e artigianato del comune di Genova Paola Bordilli –, a partire dalla salvaguardia delle tradizioni del nostro territorio, e naturalmente anche per quanto riguarda la promozione dell'occupazione. Sono contenta di vedere come in questi due anni di mandato siano nate nuove iniziative legate all’artigianato e, come in questo caso, si siano rafforzate, ampliate e valorizzate importanti manifestazioni che pongono il focus sulla qualità e sulla valenza del saper fare locale”.

Inoltre il 9 novembre in piazza De Ferrari sarà allestita una area media, un vero e proprio salotto con oggetti d’arredo dell’artigianato di eccellenza forniti dalle imprese del marchio “Artigiani In Liguria”, dove i protagonisti della nostra regione, dai politici alle imprese partecipanti, verranno intervistati, costruendo così un dibattito sull’importanza e il valore lavorativo e culturale dell’artigianato.

Non mancherà uno spazio dedicato alle imprese, dove si potrà ottenere da personale qualificato di Confartigianato risposte per ogni esigenza dell’imprenditore e dell’aspirante tale: dal credito alla burocrazia, dal patronato alla formazione fino ai consigli per aprire un’impresa, ci sarà la possibilità di un confronto diretto durante tutta la giornata.

In programma, sempre il 9 novembre, l’anteprima di “Travel Art” 2020, il format dell’Agenzia del turismo In Liguria che, varato lo scorso anno per valorizzare e andare alla scoperta del patrimonio culturale della Liguria, ha riscosso un grande successo.

“Agenzia ‘In Liguria’ – aggiunge il Commissario straordinario dell’agenzia In Liguria Pierpaolo Giampellegrini – continua la sua attività di promozione di quanto sul territorio rappresenta un valore: culturale, enogastronomico, paesaggistico o, come nel caso dell’evento del 9 novembre, artigianale. Noi saremo presenti in piazza De Ferrari con un grande stand che porterà la griffe “TravelArt”, il format che abbiamo inaugurato un anno fa e che ripeteremo la prossima primavera. Con alcuni artigiani rappresentanti del Liguria Style, abbiamo creato un uno stand che apparirà come un fantasioso set cinematografico, incentrato su quattro celebri scene di “Alice nel paese delle meraviglie”. Il risultato è un nuovo esempio di quella creatività di cui andiamo orgogliosi e che Agenzia intende valorizzare in tutte le occasioni”.

“La più grande manifestazione ligure dedicata all’eccellenza – aggiunge Felice Negri, membro di Giunta della Camera di Commercio e Presidente di Confartigianato Genova – si presenta quest’anno con un format completamente rinnovato, che punta a promuovere il “Valore artigiano” in tutte le sue forme ed espressioni. Il pubblico potrà apprezzare ed eseguire dal vivo le lavorazioni e potrà vivere l’emozione di una speciale “Alice nel paese degli artigiani”, che intende mettere in risalto le doti artistiche e creative dei nostri eccezionali artigiani”.

 

In allegato il programma della manifestazione

Da domani, nell'home page del sito, sarà possibile prenotarsi per i laboratori di "Una settimana da Artigiano"

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI