• Alessandro Boccardo - Cioccolato - Genova
  • Alessio Aramini, Humayan Khan ed Elisabetta Filippello - Salotto di Dolcezza - Gelateria (Genova)
  • Livingstone (Lavorazioni in pelle - Genova) con Carlo Denei
  • Tiziana Sidoti - Abbigliamento - Genova
  • Carlo Fornaio di Albaro (Panificazione - Genova) con Carlo Denei
  • Vilma Chinelli - Pasticceria - Cairo Montenotte
  • Maria Angela Damonte - Il Fiordaliso - Composizione floreale (Arenzano)
  • Carola Parodi - Gelateria - Genova
  • Giovanna Parma - Abbigliamento sportivo - Ne
  • Giancarlo Faccio - Lavorazione del rame - Genova
  • Luca Cimino - Restauro - Genova
  • Monica Bertieri - Abbigliamento e Arredo- Genova

IMPIANTI ELETTRICISTI E TERMOIDRAULICI: indicazioni utili per svolgere l’eventuale attività lavorativa

13 Marzo 2020

#IORESTOACASA

#LAVOROINSICUREZZA

#INSIEMECELAFAREMO

La sicurezza domestica dipende dallo stato degli impianti.  Se avete bisogno di interventi di manutenzione straordinaria, riparazioni urgenti gli impiantisti ci sono!

In sicurezza

Suggerimenti dopo il DPCM del 11 marzo 2020

 

  1. Sempre meglio evitare di uscire di casa.

    1. Se possibile, concedi ferie o congedi ai dipendenti.

    2. Rimani a casa se hai sintomi da infezione respiratoria e febbre superiore a 37,5; chiamare il medico e limitare al massimo il contatto con altre persone.

    3. Limita l’attività lavorativa ai soli casi di emergenza.  
      Le attività di manutenzione nei luoghi confinati devono essere gestite in sicurezza e in allegato trovi dei primi suggerimenti con un esempio di procedura

    4. Rimanda tutte le attività non urgenti e che possono essere procrastinate

    5. Si può uscire per andare al lavoro MA si deve comunque essere in grado di provarlo:

      1. porta sempre con te l’autocertificazione (in allegato) sia per gli spostamenti nel tuo comune che fuori

      2. fai conservare ai tuoi dipendenti il modulo di autocertificazione debitamente compilato

      3. attenzione, dichiarare il falso costituisce reato

  2. Definisci procedure e protocolli di sicurezza per evitare il contagio, comunicale e condividile con i dipendenti.

    1. Se proprio necessario, pianifica il lavoro dando priorità agli interventi urgenti che si svolgono all’aperto

 

PRIMI SUGGERIMENTI PROCEDURALI

CASO MANUTENZIONI STRAORDINARIE DI IMPIANTI

(es. un guasto all’impianto elettrico/idrico/sanitario/fotovoltaico, blocco impianto, perdite di acqua, ecc.)

 

 

LOCALIZZAZIONE DEL GUASTO

 

 

AMBIENTI CONFINATI

(es. abitazioni, studi, opifici, case di cura, ospedali, …)

AREE ESTERNE

PRESENZA DI PERSONE POSITIVE AL CORONAVIRUS O IN AUTOISOLAMENTO.

 

Le persone positive o in autoisolamento dovrebbero sempre informare l’interlocutore.

Per la tua sicurezza non dare tale informazione per scontata e chiedi

  1. Chiedere una descrizione del guasto e valutare se chi chiama può risolvere la situazione attraverso semplici azioni che possono essere suggerite al telefono

  1. Se invece è necessario un intervento tecnico suggerire di chiamare il numero di emergenza (ad esempio i vigili del fuoco) e indicare loro, se necessario, il nominativo dell’impiantista di fiducia per l’autorizzazione e le indicazioni di merito per l’intervento.

  1. Prima di recarti dal cliente attendi le indicazioni dell’autorità preposta

  1. Segui strettamente le indicazioni delle autorità competenti

  1. Trasmetti tutta la documentazione inerente l’intervento via email

  1. Richiedi il pagamento della prestazione attraverso bonifici bancari o altre modalità digitali

 

PRIMI SUGGERIMENTI PROCEDURALI

CASO MANUTENZIONI STRAORDINARIE DI IMPIANTI

(es. un guasto all’impianto elettrico/idrico/sanitario/fotovoltaico, blocco impianto, perdite di acqua, ecc.)

 

 

LOCALIZZAZIONE DEL GUASTO

 

 

 

AMBIENTI CONFINATI

(abitazioni, studi, opifici, case di cura, ospedali, …)

AREE ESTERNE

ASSENZA DI CASI SOSPETTI

 

Le persone positive o in autoisolamento dovrebbero sempre informare l’interlocutore.

Per la tua sicurezza non dare tale informazione per scontata e chiedi.

  1. Chiedere una descrizione del guasto e valutare se chi chiama può risolvere la situazione attraverso semplici azioni che possono essere suggerite al telefono.

  1. Se invece è necessario un intervento tecnico chiedere al cliente di formalizzare tale richiesta (spiegate che vi è utile in caso di verifica, da parte dell’autorità competente, dell’autocertificazione per gli spostamenti).

  1.  Mantieni la distanza interpersonale di 1 metro anche con i collaboratori. Se non è possibile, adotta strumenti di protezione individuale

  1. In ogni caso è sempre consigliabile l’uso di guanti, occhiali/visiere, mascherine

  1. Favorisci l’areazione frequente degli ambienti

----

  1. Limita gli spostamenti e la permanenza all’interno dei siti e degli spazi comuni

  1. Si consiglia di trasmettere al cliente tutta la documentazione inerente l’intervento via email

  1. Si consiglia di richiedere il pagamento della prestazione attraverso bonifico bancario o altre modalità digitali

  1. Dopo l’uso, smaltisci i DPI monouso.

  1. Lavare tutto l’abbigliamento a 90°C e se non è possibile, addizionare il ciclo di lavaggio con candeggina o prodotti a base di ipoclorito di sodio.

 

Le attività di Rating di Confartigianato Liguria
VAI
PROGETTO AUTOCONTROLLO CARROZZERIE LIGURI - Dicembre 2013
VAI
SPECIALE ELEZIONI REGIONALI
VAI